14 agosto 2017

.i segni sul mio corpo sono il mio vestito perfetto.....accettarsi senza se e senza ma -.......

prima di diventare mamma  il rapporto con il mio corpo era stupendo ..facevo sport senza tregua ero magra  e potevo passare davanti allo specchio compiaciuta di me stessa...

dopo la prima e poi la seconda e poi...fino ad arrivare all'ultima gravidanza     il mio corpo no è più lo stesso e ammetto che stava diventando un problema prima della gravidanza di Anna...

tutti mi sembravano più io forma ..... io faticavo a trovare il tempo per fare sport e i vestiti che volevo indossare mi sembravano  schifosi indosso a me.
quante volte ho litigato con il mio specchio ..quante notti a pensare come perdere peso .....quante colte a ricordare  la tartaruga  che avevo  e che adesso no ho più......

trovare il tempo per lo sport è sempre un problema  e allora cercavo almeno di andar a correre .......

prima di Anna c'è stata la caduta..... mi ero imposta di tornare magrissima come  prima ... ho fatto la fame   e nonostante i kg se ne fossero andati io  mi vedevo sempre sbagliata..

adesso tutto è cambiato Annahafatto la differenza,.... nonostante sia l'ottava gravidanza e la sesta figlia .... con lei il mio corpo è diventato il mio ... può migliorare ma va bene così ...non cerco la perfezione  non cerco di essere come la superfiga dell'ombrellone vicino che ti srcuta se quando incroci le gambe non sei slim....adesso dopo Anna le mie rotondità mi danno forza mi danno soddisfazione .... 

i segni sul mio corpo sono il mio vestito perfetto

ora come non mai mi sento perfetta per giocare con le mie pesti per fare la gare di palline in riva al mare ...e se la pancia balla machissenefrega.... io e lo specchio siamo come separati incasa...ma conviviamo .....

adesso mi accetto così senza se e senza ma ...bisogna sempre migliorarsi ma bisogna anche accettarsi


Questo post partecipa alla catena di solidarietà tra donne ideata da La nemina e Diventare Mamme: impariamo ad accettare ciò che siamo oggi, nella nostra interezza.




1 commento:

  1. Quanto ti capisco :') io però sto ancora al livello di chi non si accetta, spesso. Riguardo le mie foto e, anche se non sono ancora del tutto da buttare, mi sento lontana anni luce da quella ragazza lì. Anche se, in realtà, al momento mi sento comunque meglio di allora e più sicura di me stessa, con tutti i miei difetti, una parte di me continua a guardare le ragazze super-allenate in fila al chiosco delle spiaggia, mentre il gelato di mio figlio finisce di sciogliermisi in mano! :D non sono una "tristona" che si è arresa alla vita, eh: penso sempre che vorrei e potrei tornare ad allenarmi e a mangiare come si deve, dedicando il tempo giusto a me stessa, però anche se non dispero, una parte di me a volte ci sta un po' male. L'altra, come dici tu, se ne frega e corre in riva al mare per giocare col pupo e se ne frega degli sguardi altrui, mentre qualche anno fa avevo qualche chilo in meno, ma anche molte più paranoie su come apparivo alla gente. Insomma, sono ancora un po' confusa ahahah grazie per la sincerità, sono post che ci fanno sentire meno sole!

    RispondiElimina