15 agosto 2017

stelle cadenti e desideri


anche se la notte ufficiale delle stelle cadenti è passata, come ogni anno  ci piace prenderci una sera  e metterci con il naso in sù e sognare.

la più desiderosa di caricare la macchina e partire per andare  in montagna son sempre io ..... ma appena si inizia  a fare le curve ..e d appena si scorge il mare in lontananza  il sorriso  colora la faccia delle mie pesti ed io e il veroveromarito ci  guardiamo soddisfatti di aver ancora una volta raggiunto il nostro obbiettivo.... trasmetterli la gioia delle piccole cose .

destinazione Azzano un paesino delle nostre montagne dove Michelangelo  diede vita alla sua creatività artistica con un rosone in marmo magnifico.



Amo questo posto ....amo stare qui a guardare il cielo in ogni stagione  ..... venivo qui da ragazzina con l'oratorio .... venivo qui con la mia compagnia di ragazzina  sognando il mio futuro ...sono venuta qui sognando una famiglia  con Lorenzo e adesso siamo qui ormai come ogni anno  ed io non smetto di  contemplare questo splendido cielo  di ammirare estasiata la bellezza della natura la bellezza del "nostro" creato .

Lì dietro c'è un sentiero che porta  già all'altro paesino,..aduna vecchi cava abbandonata e noi ci avventuriamo cercando fiori e farfalle da fotografare ....sassi a forma di cuore  da aggiungere alla collezione.

 ogni passo in queste montagne le mie montagne mi  fa gioire ogni singolo centimetro del mio cuore ogni muscolo del mio corpo un po' cambiato . i piedi  percorrono d solo queste viette antiche ormai a memoria e sono felice che anche i miei figli  respirino questa aria ..approdino in questi posti e li sentano loro.

vorrei riuscire a trasmettere loro la gioia di stare in questi posti ....la libertà che qui sembra potersi toccare .

e dopo aver camminato un po la notte comincia a scendere .... tutto si colora di blu... tutto si tinge di magia


 loro sono la mia splendida magia loro sono il mio desiderio più grande avveratosi  .
ci sistemiamo con i sacco a pelo per terra cantiamo le canzoni a squarcia  gola e facciamo a gara a chi vede più stelle .

la gara è iniziataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

ognuno tiene segreto il suo desiderio ad ogni stella ..... le stelle disegnano loro strada nel cielo ed a noi  sta fare tesoro del nostro tempo



rimango ogni volta rapita da questo quadro che la natura ci regala.....  sarebbe bello scappare qui sempre.... desiderosi di cogliere quell'attimo che passa veloce come una stella




14 agosto 2017

.i segni sul mio corpo sono il mio vestito perfetto.....accettarsi senza se e senza ma -.......

prima di diventare mamma  il rapporto con il mio corpo era stupendo ..facevo sport senza tregua ero magra  e potevo passare davanti allo specchio compiaciuta di me stessa...

dopo la prima e poi la seconda e poi...fino ad arrivare all'ultima gravidanza     il mio corpo no è più lo stesso e ammetto che stava diventando un problema prima della gravidanza di Anna...

tutti mi sembravano più io forma ..... io faticavo a trovare il tempo per fare sport e i vestiti che volevo indossare mi sembravano  schifosi indosso a me.
quante volte ho litigato con il mio specchio ..quante notti a pensare come perdere peso .....quante colte a ricordare  la tartaruga  che avevo  e che adesso no ho più......

trovare il tempo per lo sport è sempre un problema  e allora cercavo almeno di andar a correre .......

prima di Anna c'è stata la caduta..... mi ero imposta di tornare magrissima come  prima ... ho fatto la fame   e nonostante i kg se ne fossero andati io  mi vedevo sempre sbagliata..

adesso tutto è cambiato Annahafatto la differenza,.... nonostante sia l'ottava gravidanza e la sesta figlia .... con lei il mio corpo è diventato il mio ... può migliorare ma va bene così ...non cerco la perfezione  non cerco di essere come la superfiga dell'ombrellone vicino che ti srcuta se quando incroci le gambe non sei slim....adesso dopo Anna le mie rotondità mi danno forza mi danno soddisfazione .... 

i segni sul mio corpo sono il mio vestito perfetto

ora come non mai mi sento perfetta per giocare con le mie pesti per fare la gare di palline in riva al mare ...e se la pancia balla machissenefrega.... io e lo specchio siamo come separati incasa...ma conviviamo .....

adesso mi accetto così senza se e senza ma ...bisogna sempre migliorarsi ma bisogna anche accettarsi


Questo post partecipa alla catena di solidarietà tra donne ideata da La nemina e Diventare Mamme: impariamo ad accettare ciò che siamo oggi, nella nostra interezza.




di gite al lago e ricordi


metti una domenica calda ...un gruppo di amici che ti invitano a fare il bagno al lago ...ma non un comune lago ..... il lago dove più di  20 anni fa da incosciente  ho fatto il bagno in mutande con la combriccola di amici adolescenti impavidi del freddo ..... adesso l'orda di adolescenti sono i nostri figli !!!!!

e così si parte destinazione Isola Santa  sulle nostre montagne a Careggine ....

e dopo aver cercato al mia fascia per mare e per monti al lago ci vado  con il marsupio e l'altra fascia... figlie in groppa e si va più felice che mai costeggiando le rive del lago a cercare i nostri amici che sono andati in avan scoperta.
i colori di questi posti sono diunabellezza disarmante  che fa rimanere senza fiato chiunque. io adoro stare qui!!!!


amici trovati coperta piazzata e si va in acqua
nonresistoal fascino del lago non ci riesco ..quei sassolini che ti si incastrano nelle dita..l'acqua fresca che ti attiva al circolazione ( de no vai in ipotermia prima!!!!!) e io che torno ragazzina ....
Mi immergo in questa acqua cristallina gelida  e rido guardando il veroverobabbo che battei denti per me  !!!!


e loro gli adolescenti di oggi che fanno a gare a chi  fa rimbalzare più lontano i sassi .....che cercano i sassi  fatti a cuore che a mani nude cercano di prendere un pesce che sembra il fratello di flash 
loro  mi sembrano noi  al tempo dei tempi....capaci di giocare con niente ..e li sento ridere da qua ...


un ponte tra lo ieri e oggi ..un ponte fatto per le mamme freddolose che devono passare di là ..un ponte fra donne perchè forse non a caso sono le donne a fare da ponte in alcune situazioni.....
collaborano tutte per divertirsi e le loro risate echeggiano nella valle....



Pit stop vicino al veroverobabbo che rimanda  il contatto con l'acqua ad un' altra era.....


si rimane fino a tardi chiacchierando  fra amici nuotando (i più impavidi) e si ritorna al paesino ino ino....per un gelato

sono felice carica ma felice ...... perchè io qua sto bene !!!!


e poi prima di andare ritorni nel solito punto dove anni prima hai fatto al foto da fidanzati e poi con tre figli e  e adesso rifai la foto 6 figli dopo ....

e sono soddisfazioni