11 novembre 2016

lei scivola da sola..... l'autonomia nei bambini è importante!!!!!!



lei scivola e corre da sola al parco..... povera bambina abbandonata a se stessa!!!!!

naturalmente è ironica

rendere un figlio autonomo o meglio, cercare di renderlo autonomo è faticoso implica tempo , forze e pazienza ma credo che ne valga la  pena quando  i loro occhi brillano perchè si sono allacciati da soli il giubbotto o si sono messi le scarpe da soli.

oggi al parco sono stata ripresa più volte da una mamma perchè non stavo addosso ai miei figli mentre  giocavano al parco giochi  sui giochi fatti per loro........

sono stata  additata come menefreghista .... incosciente  e  egoista..... solo perchè ladymary è andata da sola sullo scivolo  divertendosi come una matta ... e perchè  la peste ricciola ha fatto un  cumulo di foglie e ci saltava sopra...e si è sporcata...

oggi come tante altre volte al parco i miei figli  hanno giocato e felici sono tornati a casa sporchi e felici  ci prepariamo ad affrontare la doccia e la serata sul divano ...... ripeto felici  di aver fatto cose nuove : ladymary ha fatto lo scivolo da sola e si è spinta sull'altalena da sola muovendosi leggermente




piccole conquiste importanti per la loro indipendenza autostima e autonomia

ho scritto queste cose non per  sentirmi dire bravaaaaaaa

ma perchè credo che
 l'autonomia di ogni figlio sia importante come  per noi  

spesso io e mio marito veniamo guardati con  stizza e disgusto perchè magari  lasciamo salire i bimbi in macchina da soli  anche la piccola ( e magari ci mette 4 minuto in più) o perchè vuole allacciarsi il giubbotto da sola  e ci mette un po'di più e dobbiamo aspettarla......

credo che ogni bambino abbia il diritto di fare le cose  con il giusto tempo... con il suo tempo ..cerot vanno aiutati ma vanno anche lasciati in grado di sbagliare per fare meglio.

ogni tanto  vorrei legare le scarpe alla ricciola perchè faccio prima o asciugherei capelli alla grande perchè lei si perde nei meandri dei suoi capelli ... ma mi trattengo perchè  credo che ognuno  sperimenti se stesso   e parto per tempo!!!!

abbiamo notato noi genitori che anchese vanno avanti sul marciapiede e no ci stanno vicini vicini  non succede niente ...
abbiamo capito che se si sbrodolano mentre mangiano da soli  al ristorante i vestiti in lavatrice tornano puliti e si sopravvive.

lasciamo  fare da soli  i nostri figli  cresceranno più sicuri e felici




6 commenti:

  1. sante parole! condivido in pieno. avrei centinaia di storie che mi/ci riguardano in cui sono stata criticata per come gestisco i miei figli. una su tutte: io con pancione ormai a termine, grande (di 4 anni) in bicicletta poco avanti a me sul marciapiede. sgridata a gran voce da un vigile. perchè il bambino avrebbe potuto compiere delle imprudenze. avrebbe. ma no le compie- ho commentato. ho sempre insegnato anche la prudenza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anhce io potrei fare altri mille esempi ma diventerei noiosa e capisco che poi ognunocon i figli faccia quello che ritiene opportuno ....
      però ho visto che lasciando fare da soli imparano prima e sono più soddisfatti!!!!!

      Elimina
  2. Mi piace mi piace mi piace! Non ho figli (yet), ma lavoro con in un asilo nido a Perth in Australia e la loro pedagogia è proprio questa: rendili indipendenti sia nella routine sia nelle scelte (ovviamente nel limite della sicurezza). Oltre al fatto che appena arrivati all'asilo ci si toglie le scarpe e si sta a piedi nudi, fuori e dentro. Il mio paradiso!

    RispondiElimina
  3. Sono perfettamente d'accordo con te e anche io e mio marito facciamo lo stesso! Standogli sempre addosso o sostituendoci al ricciolino, risparmieremmo, sul momento, tempo e a volte anche scocciature e preoccupazioni (perchè poi magari dall'altalena cade con il ginocchio sbucciato, la cerniera della giacca la rimpe a forza di tirare ecc.), però sul lungo periodo credo che nostro figlio e noi stessi ne avremmo più conseguenze negative che benefici!

    RispondiElimina
  4. Un tema a cui tengo molto, ultimamente. Ora ha 3 anni e mezzo ed io sto iniziando a distaccarmi forzatamente da lui, in questo senso. Cerco di tenermi sempre abbastanza vicina da aiutarlo, se avesse difficoltà, ma mi forzo a tenermi abbastanza distante da permettergli di provare da solo. Lui, che al momento è pigro e chiede il mio aiuto anche per cose che saprebbe fare benissimo da solo. Io, invece, ero una bambina abbastanza autonoma, da come ricordo io e da come racconta mia madre, eppure ho un padre che è sempre stato apprensivo e, per esempio, ricordo davvero quanto mi vergognassi quando, al parco, ero l'unica con un genitore a pochi millimetri da me, se mi arrampicavo sulle strutture di metallo (fatte apposta per permettere ai bambini di mettere alle prova le proprie capacità!). Questo l'ho riportato da grande, mi ha fatto dei "danni", nel senso che al primo capo ufficio che non mi rispettava, chiamavo mio padre per sapere cosa fare e, addirittura, quando ero all'università e lavoravo voleva chiamarlo lui per mettere le cose in chiaro! Ora, ovviamente, sono cresciuta, ma ammetto di avere ancora troppi morsi allo stomaco quando devo prendere delle responsabilità o, per esempio, partire da sola per un viaggio. Vorrei ancora avere lui vicino (e lui, conoscendolo, mi raggiungerebbe ovunque per aiutarmi...cosa che apprezzo, ma è un po' paradossale!) e davvero non voglio che anche il mio piccolo abbia i miei timori. Ammetto anche di aver ereditato una buona dose di ansia, su cui sto lavorando, che contrasta con il modo di fare di mio marito, che invece per natura (e educazione familiare) è molto della filosofia "lascialo fare". Da una parte mi compensa. Scusa se mi sono dilungata (è una mia caratteristica...ma lo faccio solo quando le blogger mi conquistano!!! <3 ) ma davvero questo post mi ha toccato nel vivo! Grazie :)

    RispondiElimina
  5. Sottoscrivo in pieno. Chi non sa dare questa autonomia ai figli non lo fa per proteggere loro ma sé stessa. L'autonomia dei figli fa 'perdere' tempo (perdita che non è tale!), controllo e sicurezza (del genitore). E, pure, negargliela è negare al bambino la sua felicità, che non è sempre e solo la coccola, la mamma. E poi, diciamolo, con tutti i figli che hai un po' di autonomia devi dargliela x forza, ché se no schiatti a fare tutto tu! ;-) ps: quando ho scritto che ho lasciato a casa da sola (per 8 minuti) la mia bambina di nemmeno 6 anni, diverse si sono sconcertate (http://www.pensierirotondi.com/quando-un-figlio-cresce/)

    RispondiElimina