31 maggio 2013

"riflessioni sul blogging"

Ogni tanto mi chiedo perchè ho deciso di aprire un  blog? perchè alcuni blog mi hanno dato così tanto ?
Una risposta precisa non la so , e forse è giusto così.
i blog che seguo mi hanno fatto sentire meno sola nei momenti in cui la maternità era una materia incompresa e sconosciuta, e mi hanno aiutata a risolvere piccoli problemi che sarebbero divenuto insormontabili, e io , ringrazio  tutte coloro che involontariamente mi hanno dato tranquillità  facendomi capire che non sono 'unica che ha la giornata dell'urlo, o che pasticcia con la colla a caldo e fa il pongo  in casa!!!!!!!!!
E dopo aver apprezzato così tanto i blog, ho deciso , sotto incitazione di alcune amiche , di mettere sul web "l'avventura di noi", il mio neo-blog dove uan famiglia come tante affronta la quotidianità.

Scrivere è una linfa vitale per me .... da sempre scrivo ma dire il perchè non so!!!!!!
mi sono buttata in questo enorme oceano chiamato web .... sono un pesce piccolissimo piccolissimo, ma cerco di nuotare.

scrivo per me , per rimanere ancora alla realtà e allo stesso tempo per sognare, scrivo per lasciare un pezzettino di me a me stessa.
Scrivo da sempre , un'agenda e una penna sono le mie compagnie di viaggio da sempre ........la carta e l'unchiostro sono state il mio rifugio in tanti momenti brutti e difficili , così come in quelli belli;
in rete indubbiamente si è esposti e si scrive , almeno io, per essere letti ma anche per condividere un esperienza, un 'emozione ....(che personalmente a me ha dato tanto)

nella descrizione che ha fatto mio figlio a scuola ha scritto che: la sua mamma gioca e cucina, è un po' pazza ma la cosa che le piace di più è scrivere.......

mi sono commossa leggendo questo perchè ha capito chi sono

per le mie pesti ho scritto storie e raccontato vicende dei miei cari ..... e forse è anche per loro che scrivo...
ogni tanto mi piace giocare con le parole e ....  come un bambino con il gioco nuovo... mi diverto e nello stesso tempo cresco!!!!

scrivere è crescere
è quella medicina  fantastica che fa venire il sorriso
è la linfa vitale di una mamma sempre di corsa
è la pausa del caffè
è quell'impulso di mettere su carta la gioia di un sorriso
di dare sfogo alla rabbia che vuoi frenare
scrivere è .... per me parte fondamentale della mia vita
photo da "sulromanzo.it"

un mio professore all'università disse:
 " scrivere è un collegamento tra passato-presente-futuro"

mai sentita cosa più vera......
se rileggo i diari e le lettere è come tornare indietro e già da quelle parole si può scorgere quello che sarebbe stato il mio futuro...
mi piace scrivere e non mi sento una super dotata o bravissima ma mi va semplicemente di farlo!!!!

scrivere sul blog , sul mio neo-minuscolo blog, è un 'avventura e voglio viverla fino in fondo.....





questo post partecipa alla staffetta tra blog su fb "di blog in blog"e  di fb " professione blogger "






questo è l'elenco dei partecipanti:


1. Alessia scrap & craft - http://www.4blog.info/school
7 Marta - Ufo's mom http://www.ufomom.com
9. Parola di Laura www.paroladilaura.it
16. Appuntamenti CreAttivi http://appuntamenticreattivi.blogspot.it
17: Il mondo di Cì http://ilmondodici.blogspot.it/
20. Mamiblog.it - http://www.mamiblog.it
24. Manager di Me Stessa - http://managerdimestessa.com
25. Simonetta la solita - http://www.blogallergico.it








15 commenti:

  1. Hai proprio ragione il blog è anche una auto-terapia ed è condivisione :)

    RispondiElimina
  2. ciao !!! che bello il post...scopro che ci sono cose ci accomunano...che bello ! brava ! buona vita :-)

    RispondiElimina
  3. Scrivere come avventura ... mi piace! Immagino la commozione per quello che ha scritto tuo figlio!

    RispondiElimina
  4. ha ragione il tuo prof!
    Benvenuta in questo mondo!!

    RispondiElimina
  5. dalle tue parole sembra che siamo proprio sulla stessa barca...di chi trova nelle parole la più grande consolazione e lo sfogo migliore

    RispondiElimina
  6. grazie ragazze.......mi fa piacere beat.... <3

    RispondiElimina
  7. Della serie: volevo rimanere in incognito, ma i miei figli mi hanno smascherata.
    Scherzi a parte, trovo dolcissima la descrizione di tuo figlio.
    Con la sua semplicità ha messo a nudo l'aspetto più bello del fare blogging.
    A presto!

    P.S. Il link al blog n° 18 è sbagliato perché ha un numero alla fine che non dovrebbe esserci (il 19). Prova a toglierlo e dovrebbe aprirsi la pagina sulla home.

    RispondiElimina
  8. I nostri figli ci vedono per quello che realmente siamo! Il tuo è stato un grande...chissà che soddisfazione!
    C.I.C.

    RispondiElimina
  9. E' verissimo quello che dice il tuo professore, non ci avevo mai pensato, mi piace molto.
    Anch'io ho cominciato da poco e pensavo di non saper scrivere ma da quando mi ci sono messa l'entusiasmo mi ha travolta, il blog è una medicina, un ricostituente, davvero
    Grazie
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  10. "scrivere è un collegamento tra passato-presente-futuro"

    Devo far leggere il tuo post a mio padre.. Lui tiene un piccolo diario da quando aveva 16 anni e adesso ne ha più di 80!! Circa un anno fa, dopo che gli vedevo rigirare queste agendine tra le mani, gli ho aperto un piccolo blog Il blog di Tonino; ci si è appassionato molto.
    Non ha molto tempo perché incredibilmente è ancora pieno di impegni, ma io trovo che i blog siano una bellissima invenzione, che ognuno può usare per le proprie esigenze e per comunicare con il mondo esterno.
    Ciao

    RispondiElimina
  11. Sì, una splendida avventura, vedo.
    baci
    elli

    RispondiElimina
  12. Non mi stanco di dire e pensare che la forza più grande di certi blog sia proprio questa rete di quotidianità, di persone normali, che lasciano una testimonianza di sé. La storia la fa anche la gente di tutti i giorni:))

    RispondiElimina
  13. Che belle riflessioni, mi piace la tua frase: "scrivere per me è una linfa vitale", la condiviso e apprezzo molto come hai descritto questa meravigliosa magia che accade!:-)

    RispondiElimina