6 maggio 2013

il nostro mese di maggio e Maria


È iniziato il mese di maggio.....  

mese per noi molto importante perchè  è il "mese mariano"
la veroverofamily è molto legata alla madonna perchè ogni cosa importante ha avuto Lei come protagonista

un caso possiamo dire, però a me piace pensare che niente sia per caso

Quando abbiamo perso il nostro angioletto, ho pregato all'infinito, perchè ci potesse essere un altro lieto fine, ma non c'è stato, e allora  io e veroverobabbo l'abbiamo affidato alla Madonna , la madre delle madri, affinchè lo proteggesse e lo tenesse accanto a se.....
Non è stato facile ma questo affidamento  a Maria mi ha aiutata, e complice anche il tempo, sono riuscita, siamo riusciti,  ad elaborare questa perdita e andare avanti.

Poi nel mese di maggio è nata la nostra ricciola,  ho conosciuto persone ora importatissime nella mia vita e nel mese di maggio da noi in parrocchia si celebrano le Prime Comunioni.


insomma la Madonna è un presenza viva e importante nella nostra veroverofamily
non è un oggetto scaramantico ...assolutamente ma una presenza che ci aiuta nei momenti di difficoltà e ci accompagna nei momenti di gioia.

Nella nostra parrocchia la Madonna gira nelle case , viene ospitata per la messa serale dove il paese si ritrova per pregare insieme ,  una messa una posta del  rosario  tutti insieme .

Il rosario, questa preghiera che da piccola non sopportavo perchè non ne capivo il senso, ma che adesso da grande adoro, perchè mi permette con parole semplici e intense di parlare con Dio con la Madonna senza bisogno di  altro......

Non sempre la veroverofamily riesce ad andare alla messa serale , ma ci proviamo perchè la riteniamo una grande ricchezza...

per noi veroverogenitori e veroveropesti è importantissimo pregare , pregare insieme, e soprattutto è fondamentale che alle pesti arrivi, che la preghiera non è un'insieme di frasi da dire nel corretto ordine, ma la preghiera è la semplice e sana  consapevolezza che non siamo soli,  la preghiera è ringraziare insieme per un momento di gioia e chiedere aiuto in un momento di difficoltà, ma è anche offerta di se  o semplice affidamento .

Ogni sera prima di andare a dormire insieme alle pesti diciamo le preghiere e ringraziamo per il giorno appena vissuto; le loro preghiere spontanee   ci fanno rendere conto che ai bimbi basta poco per essere felici, pregano con il cuore per la mamam dell'amico malata o per il nonno in ospedale o per il parroco che è in terapia...... sono splendidi.
pregare insieme per ringraziare e per chiedere aiuto senza paura, la preghiera è un dono....
 pregare insieme ci rende ancor più Chiesa.........

che Maria protegga tutti voi




Nessun commento:

Posta un commento